Diario di lettura – Il complesso di Telemaco

Mi servirò di queste pagine come fossero un quaderno di appunti dove annotare citazioni e spunti circa la lettura di un libro recentemente pubblicato da Feltrinelli, Il complesso di Telemaco – Genitori e Figli dopo il tramonto del padre, di Massimo Recalcati. Tenterò poi di redigere, al termine della lettura, un documento di sintesi, frutto della riflessione e dell’auspicato confronto. I temi che questo libro mette sul tavolo sono numerosi. Comincio dal tema dell’erede, dell’eredità e dell’ereditare, questioni particolarmente urgenti per tutti noi, eredi.

Inserisco a fondo pagine il link dove si può trovare la puntata di Otto e Mezzo, su La7, in cui l’autore discute delle tematiche affrontate nel suo libro. Consiglio di vedere il video per intero ( 33 minuti circa) per conoscere meglio l’autore e mettere meglio a fuoco i termini di questa discussione.

Lorenzo

 

E’ la tesi di questo libro a cui sono maggiormente legato: l’erede è sempre un orfano, è sempre senza eredità, diseredato, sradicato, privo di patrimonio, lasciato cadere, smarrito. L’eredità non si compie mai come un mero travaso di beni o di geni da una generazione all’altra. L’eredità non è un diritto sancito dalla natura, me è un movimento singolare, privo di garanzia, che ci riconduce alla nostra matrice inconscia; è una ripresa in avanti di ciò che siamo sempre stati, è, come direbbe Kierkegaard, un “retrocedere avanzando”. Lo sfondo sul quale questa ripresa avviene è quello di un impossibile. Nessun padre, infatti, ci potrà mai salvare, nessun padre potrà risparmiarci il viaggio pericoloso e senza garanzie dell’ereditare.

Il complesso di Telemaco, pagina  16

Ricordo che è proprio sul sintomo dell’afasia che Freud inizia la sua ricerca clinica. Non si dovrebbe mai dimenticare che la pratica della psicoanalisi, che è una pratica della parola, nasce da una interrogazione su ciò che la rende impossibile.

Il complesso di Telemaco, pagina 21, in nota

 

 

Otto e Mezzo – La7 – Recalcati e Gianluca Nicoletti

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: